__
Suoni a margine.
La territorialità delle politiche nella pratica dell’ascolto

Meltemi, Milano 2018


Il testo si propone di indagare le connessioni tra ambiente sonoro e questioni urbane e territoriali attraverso la pratica dell’ascolto. L’obiettivo è elaborare un approccio inedito di ricerca per reinquadrare quelle particolari trasformazioni legate a fenomeni come lo spopolamento, la gentrificazione, il turismo, le sperequazioni, la scomparsa di identità locali e di patrimoni culturali intangibili. Questioni che passano spesso “inosservate”, e che l’attenzione all’ambiente sonoro può far emergere e portare al centro del dibattito pubblico.

Se l’attitudine della ricerca è sicuramente progettuale, lo scopo è analitico: propedeutico al disegno di politiche come all’empowerment di comunità. Attraverso la lettura dell’ambiente sonoro si vogliono, infatti, chiarire i termini su cui si articola la produzione di conoscenza a supporto dell’azione; conoscenza che costituisce un supporto essenziale per il processo decisionale e per la riattivazione del tessuto sociale in contesti marginali.

> purchase book

> read press - il giornale della musica
> read press - the new noise

next >





photo credits Nicola Di Croce